Il più grande gruppo di clearing della storia fa ritornare le tartarughe in spiaggia dopo 20 anni

A nessuno piace la spiaggia sporca, nemmeno la vita marina.

Tra gli animali più minacciati da questo inquinamento ci sono le tartarughe, spesso catturate dall'inganno in reti alla ricerca di gamberetti o danneggiati a causa della grande quantità di plastica nei mari. Se la vita non è stata facile per questi animali, l'azione di un ambientalista sta cambiando questo scenario e ha riportato le tartarughe sulla spiaggia di Versova a Mumbai (India).

Lo sforzo di pulizia più grande del mondo è stato organizzato dall'avvocato Afroz Shah. Per 85 settimane, è stato responsabile della rimozione di 5 milioni di chili di plastica dalla spiaggia con l'aiuto di diversi volontari.

In poco più di un anno, la costa della spiaggia che sembrava una vera e propria discarica a cielo aperto si trasformò in una bellissima spiaggia. Il cambiamento non è stato avvertito solo dagli umani: dopo 20 anni, le tartarughe sono tornate sul sito per fare i loro nidi.

Secondo il quotidiano The Guardian, sulla strada per il mare di Versova sono stati visti almeno 80 esemplari di tartarughe. Un gruppo di volontari, incluso lo stesso Afroz, ha protetto la figliata dalle vittime di altri animali durante questo viaggio.

 

Gli impatti che uno sforzo di pulizia può avere in un ambiente naturale sono numerosi. Piuttosto che osservare, una buona alternativa è organizzare il tuo sforzo. Tra il 16 e il 24 settembre, la settimana delle Nazioni Unite per l'ambiente promuove i mari puliti. Per aiutare le persone interessate a organizzare il proprio gruppo, l'organizzazione ha lanciato un opuscolo gratuito disponibile online.

Tra le indicazioni vi sono l'uso di materiali riutilizzabili nella raccolta invece di sacchetti di plastica, così come il contatto diretto con le cooperative di spazzini, cercando di garantire che i rifiuti raccolti ricevano il trattamento appropriato. Dopo tutto, è inutile raccogliere i rifiuti dalla spiaggia se non è la destinazione giusta, giusto?

Facebook Comments Box

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.