Misteriosa macchia nera su Giove delle dimensioni della Terra vista dall'astronave della NASA – ed è in realtà un'eclissi causata dalla 'luna del vulcano'

La NASA ha catturato splendide immagini di Giove, con una macchia nera delle dimensioni della Terra sulla sua superficie.

In effetti, è un'enorme ombra di un'eclissi causata dalla luna di Giove Io che passa davanti al sole.

Un enorme "punto" nero sulla superficie di Giove è in realtà la pura ombra di un'eclissi. Credito: NASA

Le immagini sono state prese dal veicolo spaziale Juno Nasa, che fa circolare Giove dal 2016.

Giunone ha catturato l'eclissi il 12 settembre durante un cavalcavia di Giove.

È stato causato da Io, una luna infuocata che si ritiene sia l'oggetto più vulcanicamente attivo nel sistema solare.

Io è una delle 79 lune di Giove, ma orbite più vicine delle altre.

4
L'ombra è stata proiettata dalla luna infuocata che passa tra Giove e il sole. Credito: NASA

Più di 400 vulcani attivi sono stati scoperti su Io, emettendo lava e gas fino a 300 miglia in aria.

Ci sono oltre 100 montagne sparse su Io, alcune delle quali sono più alte del Monte Everest.

È anche la quarta luna più grande del Sistema Solare, la più densa, ed è stata scoperta nel 1610 da Galileo Galilei.

Nelle nuove immagini della NASA, l'ombra di Io sembra avere dimensioni simili alla Grande Macchia Rossa – una violenta tempesta di Giove leggermente più grande della Terra.

"Io è così grande e vicino che blocca più del sole (sembra 4 volte più grande del sole dalla prospettiva di Giove)", ha detto Katie Mack, un'astrofisica che spiega l'effetto dell'eclissi.

"Ed è così vicino che la penombra (margine esterno diffuso dell'ombra) è super sottile."

4
Io è l'oggetto più vulcanicamente attivo nel Sistema Solare. Credito: NASA

 

Quanto dista Giove dalla Terra?

Scopri quanto tempo ci vuole per ottenere il più grande pianeta del sistema solare …

  • Nel punto più vicino delle rispettive orbite, Giove e la Terra sono distanti circa 365 milioni di miglia.
  • Ma poiché nessun pianeta gira intorno al sole in un cerchio perfetto alla stessa velocità, quel numero oscilla drammaticamente.
  • Quando sono più distanti, i pianeti sono distanti 601 milioni di miglia, più di due terzi più vicini al punto più vicino.
  • Dato che è più lontano, Giove impiega 11,86 anni terrestri per completare un'orbita del sole.
  • Mentre viaggiamo intorno alla nostra stella, raggiungiamo il gigante gassoso una volta ogni 399 giorni, facendo sembrare che il gigante viaggi indietro nel cielo notturno.
Questa straordinaria immagine di Giove è stata catturata dal telescopio spaziale Hubble e mostra la tempesta "Grande macchia rossa" delle dimensioni della Terra.

Il veicolo spaziale Juno della NASA è stato costruito da Lockheed Martin e lanciato dalla Florida il 5 agosto 2011.

È entrato in un'orbita polare di Giove il 5 luglio 2016 per iniziare a sondare il pianeta.

La sua missione consiste nel misurare la composizione, la gravità e la potenza magnetica di Giove e trovare indizi su come si è formato il pianeta.

Juno è alimentato da array solari e dispone di apparecchiature di imaging utilizzate per inviare foto spettacolari sulla Terra.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *